International Vegetarian Union
IVU logo

FAQ Domande Frequenti
Bambini
Per quanto riguarda i bambini ed i neonati?

Secondo l'Associazione Dietetica Americana, la dieta vegetariana può soddisfare il fabbisogno di amminoacidi e di azoto necessari per la crescita. Una dieta vegana, per poter essere tranquilli, dovrebbe essere ben bilanciata e probabilmente contenere latte di soia rafforzato. Se vivete in un clima freddo e non avete intenzione di portare vostro figlio fuori al sole molto spesso dopo il periodo di allattamento, allora una fonte vegana di vitamina D deve essere integrata nella dieta.

I bambini hanno un bisogno maggiore di acidi grassi rispetto agli adulti, quindi è consigliabile che la loro dieta presenti un po' di grassi in più. Inoltre è bene mantenere un basso livello di fibre, il loro sistema digestivo non del tutto sviluppato non è in grado di digerirle bene. Generalmente il contenuto energetico dei loro pasti dovrebbe essere superiore a quello degli adulti. Dovrete anche assicurarvi che assumano una quantità regolare di vitamina B12.

Come mi assicuro che il mio piccolo di dieci mesi assuma sufficiente vitamina B12?

da un membro della lista ivu-sci
Gli autori del libro Becoming Vegetarian raccomandano che un neonato vegano allattato al seno riceva almeno 0,5 microgrammi (mg) di vitamina B12 come integratore ogni giorno per il primo anno di vita, e 0,7 microgrammi per il secondo anno. Se il bambino è alimentato con latte in polvere, oppure se la madre è lacto-ovo-vegetariana non dovrebbero essere necessari integratori.

Per un'ottima argomentazione sull'alimentazione vegetariana negli anni della crescita cfr. Becoming Vegetarian di Melina, Davis & Harrison, Book Publishing Company, 1995.

Un vegetariano ed un non vegetariano possono crescere con successo figli vegetariani senza che il genitore non vegetariano sia considerato “il cattivo”?

Da un lettore in Portogallo:
Io credo di sì. Per quel che mi riguarda, ad esempio, non considero “cattivi” i miei amici non vegetariani (ed al momento sono la maggioranza) e tutti i miei familiari (decisamente non vegetariani). Il problema nasce dal fatto che non è considerato “normale” seguire uno stile di vita alternativo.
Per quanto riguarda i bambini, credo che possano imparare dai rapporti che intercorrono tra i loro educatori e i non vegetariani. Si potrebbe far notare ad un bimbo piccolo che i nonni (ed anche il resto della famiglia) sono brave persone e che il fatto che si nutrono di carne non significa che sono malvagi ma soltanto che sono tra quelle persone che non hanno (ancora) capito che anche gli animali soffrono e che non c’è alcuna necessità da parte nostra di cibarsene. Fino ad ora non ho mai messo in pratica questo tipo di approccio (e neppure altri, a dire il vero).


Come spiegare brevemente al mio bimbo perché non mangiamo le stesse cose degli “altri”?

Si può far crescere un bambino seguendo una dieta priva di carne e pesce?


Vedi anche:

  • Bambini dall'Indice degli Articoli
Indice FAQ

L'allattamento al seno è vegano?

Non siate sciocchi! Ovviamente sì. Non fa male a nessuna creatura (non dite a mia moglie che l'ho detto io) e fornisce un sostegno vitale per un'altra. Le madri vegane di solito allattano più a lungo delle altre madri, questo perchè non vogliono usare integratori per neonati a base di latticini. Attualmente esistono anche degli alimenti in polvere vegani.

E' possibile che un bambino mangi troppo tofu?

da un membro della lista ivu-sci
Certo, esattamente come è possibile che mangi troppe caramelle, ecc. Un consiglio generale è di dare al bambino un'ampia varietà di alimenti nutrienti, evitando le grosse quantità dal momento che uno stomaco piccolo non è in grado di digerire grosse dosi di fibre alimentari come un adulto.

Quali fast food vegetariani possono trovare i ragazzi?

Da un lettore negli USA:
Noi abbiamo riscontrato che SUBWAY fornisce diverse alternative vegan – i secondi piatti vegani ed un panino farcito con hamburger vegetale. WENDY ha i panini tipo pita con farcia vegetariana, basta richiedere senza formaggio per renderli vegani. Da TACO BELL fa al caso il vecchio e semplice burrito di fagioli: se siete vegan chiedetelo senza panna acida…
- ma un altro lettore americano non è della stessa opinione:
Tra i fast food che offrono anche piatti vegetariani avete compreso anche la pita veg*ana di WENDY… sfortunatamente questa informazione non è corretta: il condimento che si trova su questo panino contiene gelatina e quindi non si può considerare un piatto vegetariano. Allo stesso modo avete detto che da Taco Bell i vegani potrebbero ordinare il burrito purché senza panna acida ma anche la panna acida/guacamole al Taco Bell contiene gelatina e per questo motivo dovrebbe essere evitata sia dai vegani che dai vegetariani.
E un altro lettore negli USA dice ancora:
Per i vegani, i fast food possono comportare delle difficoltà – ma non sono una scelta impossibile.
Il McDonald dovrebbe ricevere il premio per la peggior scelta vegana (e vegetariana) perché le loro patate fritte sono precotte nel grasso di manzo (denominato poi “aromi naturali”) e persino alcuni dei loro condimenti per insalata contengono acciughe.
Tra le proposte vegane dei fast-food le migliori sarebbero il Whopper vegetariano (senza formaggio e con la senape al posto della maionese) al Burger King (NOTA: questa alternativa spesso non è contemplata nel menu, ma è sempre possibile), il piatto freddo Veggie Delight (Delizia) al Subway, con pane bianco (quello di frumento contiene miele, i rotolini contengono uova) senza formaggio e senza maionese, ed anche il burrito ai fagioli (senza formaggio, senza panna acida, ma con l’aggiunta di lattuga e pomodoro) oppure un’insalata di taco (senza carne, senza panna acida e senza formaggio) al Taco Bell.
Fate attenzione che i fritti in molti fast-food vengono cucinati assieme alla carne (e in questo modo, tecnicamente parlando, non sono più vegani).
Ed ancora, molti vegani non sono consapevoli che la Wendy’Veggie Pita Pocket NON è vegana in quanto il pane della pita contiene latticini. Analogo discorso per la salsa. Dal momento che tutti i panini farciti di Wendy contengono siero di latte (un prodotto caseario), molti vegani si limitano al banco delle insalate (NOTA: tutte le insalate già pronte contengono formaggio), che presenta una vasta scelta vegana.
- tutte le risposte sopra riportate si riferiscono esclusivamente agli USA, le stesse catene di fast-food spesso seguono standard diversi nelle altre nazioni…



Traduzione Italiana di Alessandro Cattelan e Barbara Berlan