International Vegetarian Union
IVU logo


Un segno dei tempi

Una giovane giornalista ci parla della vita senza carne
dalla Toronto Vegetarian Association - English - Español

Paige Dzenis tiene una rubrica fissa per adolescenti su Forest Hill Town Crier, il giornale della sua città. In maggio, scrisse che il 20% della sua classe era diventato vegetariano. Come per molti giovani canadesi,la motivazione che ha spinto Paige a diventare vegetariana è stata la difesa dei diritti degli animali. Spiegando i benefici che una dieta vegetariana comporta, Paige parla anche della gente "schiava" della carne. Si lamenta di come la nostra società sia invasa dalla carne e di come sia semplice per i nuovi vegetariani abbandonare il proprio impegno.

Va segnalato inoltre che Dzenis chiede aiuto alla propria famiglia ed evidenzia come i più fermi oppositori siano normalmente i fratelli… e non i genitori! ”Spesso, quando mangio in famiglia, mia sorella o si lamenta con i miei genitori per il ‘pessimo cibo vegetariano’ o mi sbatte in faccia un pezzo di carne”. Così, per far fronte a questo tipo di abusi durante il periodo di transizione, Dzenis raccomanda di farsi sostenere da un amico che come noi sta cambiano il proprio stile di vita.

Noi, a Lifelines, siamo d'accordo. Ed è per questo infatti che TVA (Toronto Vegetarian Association, N.d.R.) aiuta attivamente il proprio gruppo giovanile (per dettagli contattare TVA) e organizza incontri in quante più scuole i nostri volontari riescono a raggiungere ogni mese. TVA ha pubblicato recentemente un proprio manuale intitolato Getting Started (Per iniziare, N.d.T.), destinato alle persone in transizione. Dice Paige: "Pensate solo a come sarebbe il mondo se tutti fossimo vegetariani. Forse diverso, probabilmente migliore".

 

 

e Alessandro Cattelan